Come scegliere lampadine led: non solo il prezzo

zz9800Spesso, uno sceglie le lampadine a basso consumo basandosi sul prezzo e sul consumo energetico, ma quando comprate un sistema di illuminazione a led, non guardate solo al prezzo di vendita e al consumo (che pure sono importanti), bensì badate anche ai seguenti elementi:

  • chip led: ne esistono fondamentalmente tre: cinesi, di Taiwan, importati da altri Paesi, e ciò può significare differenze di prezzo e di prestazioni (i prodotti migliori come rapporto qualità/prezzo e design sono spesso sistemi di illuminazione progettati in Occidente e fabbricati in Cina con materiali di qualità da aziende selezionate);
  • packaging: ne esistono essenzialmente due, resina e gel di silice, con quest’ultimo che è più costoso perché dissipa meglio il calore;
  • uniformità della temperatura di colore: in Cina ci sono migliaia di fabbriche di led, la maggior parte delle quali non sono in grado di assicurare in pratica tale uniformità perché non dispongono delle attrezzature necessarie;
  • luminosità dei led: c’è una grossa differenza fra i led normali e quelli ad alta luminosità, perciò dovete aver chiaro quale livello di luminosità vi serve prima di comprare una lampadina o faretto a led, una striscia led o qualsiasi altro tipo di illuminazione a led.

Conoscendo il flusso luminoso emesso dalle lampadine da sostituire, è possibile scegliere le equivalenti a led di potenza giusta, ed in tal senso può esservi utile la seguente tabella:

zz5008

Se vi servono quantitativi importanti di lampadine led di fornitori cinesi ne trovate a decine sui siti specializzati per l’import dalla Cina, come Alibaba o altri. Potete invece acquistare le poche lampadine che vi servono per la vostra casa o azienda da un importatore italiano, tramite il suo portale di e-commerce specializzato in questo settore.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *