Differenza tra stufe e caldaie a pellet: qual è?

zz4789Non è raro per le persone fare confusione fra le stufe a pellet e le caldaie a pellet. Sebbene entrambe utilizzino il pellet per produrre energia termica, sono di impiego abbastanza diverso. Le stufe a pellet, infatti, sono apparecchi da camera ottimi per integrare il riscaldamento centralizzato, mentre una caldaia a pellet può riscaldare un’intera casa.

Le stufe a pellet, in particolare, sono progettate per riscaldare la stanza in cui vengono collocate, che tipicamente è il soggiorno, dal quale il calore si può diffondere negli ambienti adiacenti, sia pure in misura minore. Tuttavia, in una casa piccola, ben isolata, dove la planimetria e il pavimento sono favorevole al trasferimento di calore, una stufa pellet può riscaldare tutta la casa.

Tutto sommato, le stufe a pellet sono una scelta comune fra i proprietari di casa che non sono soddisfatti del riscaldamento centralizzato, tipicamente a gasolio, perché offrono un modo economico integrare il riscaldamento di almeno una parte della casa, sono facili da installare e il pellet è facilmente reperibile (tipicamente, in sacchi da 15 kg) e trasportabile.

Le stufe sono usate per riscaldare l’ambiente scaldando l’aria nel focolare e distribuendola uniformemente tramite una ventola, ed eventualmente nei locali adiacenti tramite degli appositi condotti. Nelle stufe, il focolare è chiuso da uno sportello. Inoltre, vi è una valvola di alimentazione che regola l’immissione di aria e facilita la combustione, permettendo di raggiungere temperature elevate e di evitare ritorni di fumo dalla canna fumaria.

Le caldaie a pellet, invece, sono caldaie in grado di fornire riscaldamento e acqua calda sanitaria all’intera casa, e sono appositamente progettate per bruciare pellet. Sono economiche, facili da usare e con un rendimento elevato (fino al 90%). Troviamo caldaie a pellet di potenza che va dai 2 kW termici dei modelli più piccoli fino a 100 kW e oltre. Le caldaie a pellet consentono risparmi di circa il 50% rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali a gas metano e a gasolio.

Le caldaie a pellet sono adatte sia per essere utilizzate con i tradizionali impianti di riscaldamento a termosifoni sia con i moderni impianti a pannelli radianti (ad es. riscaldamento a pavimento, a parete, etc). Infine, la cenere prodotta è poca e la pulizia è semplice: basta un aspirapolvere. Gli impianti a pellet sono dunque ottimi per un impiego domestico o in uno stabile civile, dato lo spazio ridotto occupato dalla caldaia e dal combustibile.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *