Dove posizionare il condizionatore

z859764Soggiornare al fresco d’estate è essenziale per stare bene. Nel periodo più caldo dell’anno, quindi, può essere difficile mantenere un tetto sul costo del raffreddamento della vostra casa.

Tuttavia, ci sono molti modi per rendere il lavoro del vostro condizionatore d’aria in modo più efficiente, il che significherà bollette energetiche meno onerose. La collocazione corretta del condizionatore d’aria è un passo importante nel raggiungimento dell’efficienza energetica.

Per prima cosa, occorre capire quali stanze della casa si desidera che il condizionatore d’aria raffreddi. Volete raffreddare la zona giorno principale o volete cercare di raffreddare tutta la casa? Molto dipenderà dalle dimensioni e dalla capacità del condizionatore d’aria, ma si può essere in grado di posizionarlo in una posizione centrale tra due aree che si desidera raffreddare.

Ogni unità di aria condizionata ha requisiti specifici per la quantità di flusso d’aria di cui ha bisogno. Un tecnico qualificato, utilizzando le specifiche del prodotto, sarà in grado di consigliarvi per il posizionamento con più basso consumo energetico. Essi terranno conto, ad es., di dove si trovano le finestre, di che tipo di ventilazione è disponibile, e se ci sono generatori di calore nelle vicinanze.

Tenete presente, tuttavia, che la migliore posizione in senso tecnico non può essere la posizione migliore dal punto di vista estetico o della simmetria. Dovrete usare il vostro giudizio migliore per assicurarvi che l’unità di aria condizionata “funzioni” con il vostro arredamento.

Per quanto riguarda invece l’unità esterna, assicuratevi di posizionarla fuori dall’irraggiamento diretto del sole, ove possibile. L’esposizione a ore di sole significherà che l’unità dovrà lavorare molto più duramente per combattere la propria temperatura interna al fine di raffreddare la vostra casa. Dunque, l’ideale è porla in un punto sempre all’ombra o coprirla con una tettoia adeguata.

Inoltre, posizionate l’unità esterna dove sarà meno esposta a detriti o polvere. Un albero nelle vicinanze che getta baccelli o foglie, oppure una strada polverosa sotto di essa, può rendere il vostro condizionatore d’aria più suscettibile allo sporcarsi o al bloccato, con conseguente malfunzionamento. Pensate quindi a una sula collocazione a parete su staffe o sul tetto piuttosto che sul terreno.

Infine, un’unità che crea rumore all’interno e all’esterno della casa, può essere un problema quando si tratta di condizionatori d’aria. Esso può influenzare il sonno, la concentrazione o il vostro stato d’animo, per cui prendete in considerazione le caratteristiche ed i vantaggi di marche diverse, come ad esempio le modalità “Silenzioso” in base alla superficie per la quale si acquista il sistema.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *