Qual’è il sistema di riscaldamento più efficiente ed economico?

zz6545Quali sono le scelte di riscaldamento domestico più efficienti, dal punto di vista dei nuovi sistemi che è possibile installare?

Qui di seguito ci sono le opzioni principali, dal più efficiente sistema di riscaldamento domestico a quello meno efficiente:

 

  • riscaldamento solare
  • riscaldamento geotermico
  • riscaldamento a legna
  • pompa di calore (non geotermico)
  • riscaldamento a gas naturale
  • riscaldamento a kerosene
  • riscaldamento elettrico

Possiamo infatti partire dal presupposto che l’energia solare è gratuita, quella geotermica è quasi gratis, dal momento che fino a 4 volte dell’energia termica fornita dalle pompe di calore geotermiche è estratta dal suolo dato che l’energia elettrica pompa il calore.

Il riscaldamento solare è il più efficiente sistema di riscaldamento domestico sia come costi di gestione che come efficienza di conversione dell’energia, mentre quello elettrico è il meno efficiente, dove per elettrico si intende quello realizzato usando stufe elettriche, di cui ne esistono vari tipi (ad es. a convezione, alogene, a infrarossi, al quarzo, etc.).

Con riscaldamento solare intendiamo qui non tanto i pannelli solari termici, ma soprattutto una casa progettata e costruita per sfruttare la capacità della luce solare di essere convertita in calore una volta che passa attraverso finestre o vetrate chiuse poste sul lato del sole, ed il calore interno viene conservato attraverso un adeguato isolamento termico.

Una volta che il sistema è stato ben progettato, non ci sono costi di gestione: l’energia è gratuita, tranne nei momenti in cui la mancanza della luce solare e le temperature molto fredde richiedono l’integrazione con qualche altra fonte di calore. Ma esistono già case che vengono riscaldate quasi interamente con l’energia solare, e costruirle non costa di più rispetto al costruire una casa convenzionale, hanno solo un aspetto un po’ diverso.

Il geotermico è la fonte di riscaldamento domestico più efficiente in termini di costi ambientali dopo il solare, perché l’energia usata per riscaldare la vostra casa è in realtà estratta dal suolo. Un sistema geotermico utilizza lo stesso tipo di sistema di compressione / evaporazione che estrae calore da un frigorifero, ma il costo di installazione può essere proibitivo. Di solito, è meglio quindi orientarsi verso un riscaldamento a legna o pellet o con pompa di calore non geotermica.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *