Quanto si risparmia con le lampadine led?

zz7349Una delle domande più frequenti riguardo le lampadine a led è: quanto si risparmia passando alle led?

Ebbene, grazie all’elevato illuminamento caratteristico delle lampade e lampadine a led, è possibile sostituire con esse anche le lampade fluorescenti (compatte o al neon) – che sono già a basso consumo – con equivalenti a led che consumano molta meno energia, cioè di potenza (in watt) decisamente inferiore, conseguendo un rilevante risparmio economico.

Ad esempio, è possibile sostituire una normale lampada al neon da 40 W (del tipo T8 da 26 mm di diametro e 120 cm di lunghezza) con un “tubo a led” (composto da quasi 300 piccoli led) che consuma non più di 17 W. In tal caso, ipotizzando un costo dell’energia di 0,15 €/kWh e un uso medio di 6 ore al giorno, il consumo annuo con le due diverse lampade sarebbe, nei due casi, di 87,6 kWh e di 37,2 kWh.

Pertanto, il risparmio annuo nell’usare la lampada a led al posto di quella fluorescente al neon sarebbe di 50,4 kWh, e dunque di 7,5 €. Oltre a ciò, va sottolineata la maggiore durata di vita della lampada a led, più che doppia rispetto a qualsiasi lampada di tipo tradizionale.

Oggi esistono sul mercato numerosi tipi di luci led. Per quanto riguarda le lampadine led, in particolare, il consumo è di solito compreso fra i 3 watt e gli 11 watt all’ora. Dunque, si tratta di un consumo energetico estremamente basso, se si considera che una lampadina da 11 watt può arrivare a produrre la stessa quantità di luce di una vecchia lampadina a incandescenza da circa 110-120 W.

Supponendo, ad es., di pagare l’energia elettrica 0,22 euro/kWh – un valore assolutamente verosimile nel caso di un contratto di fornitura elettrica per un’utenza domestica – l’uso di una lampadina da 3 W per 8 ore al giorno vi costerà, in un mese, 0,72 x 0,22 = 0,15 euro, e in un anno circa 0,15 x 12 = 1,8 euro. Se la lampadina è da 12 W anziché da 3 W, basterà naturalmente moltiplicare tali costi per 4.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *