Scaldacqua a pompa di calore: cos’è e conviene?

zz4555La maggior parte dei proprietari di case che hanno pompe di calore le usano per riscaldare e raffreddare le loro case. Ma una pompa di calore può essere usata anche per riscaldare l’acqua: sia come sistema di riscaldamento dell’acqua e basta, sia come sistema di riscaldamento combinato dell’acqua e dell’ambiente.

Gli scaldacqua a pompa di calore aria-acqua rappresentano un’alternativa economica ed efficiente ai classici scaldacqua elettrici, rispetto ai quali garantiscono un risparmio in bolletta fino al 75%. Pertanto, gli scaldacqua a pompa di calore raggiungono la classe energetica più elevata (Classe A) e sono considerati migliore tecnologia del settore insieme a quella solare termica.

Il loro funzionamento si basa sullo stesso principio delle pompe di calore usate per la climatizzazione, e scaldano l’acqua fino a 55-60°C, temperature alle quali hanno un Coefficiente di Prestazione, o COP, di 2,6-3,0: in pratica, per ogni kWh elettrico fornito loro, prelevano 2 kWh dall’ambiente, con evidente risparmio per l’utente.

Gli scaldacqua a pompa di calore usano l’elettricità per spostare il calore da un luogo ad un altro invece di generare direttamente il calore. Pertanto, essi possono essere due o tre volte più efficienti degli scaldacqua a resistenza elettrica convenzionali. Per spostare il calore, le pompe di calore funzionano come un frigorifero invertito.

In pratica, mentre un frigorifero estrae calore dall’interno di una scatola e lo scarica nella stanza circostante, una pompa di calore scaldacqua ad aria estrae calore dall’aria circostante e lo butta – a temperatura superiore – in un serbatoio per riscaldare l’acqua.

Le pompe di calore degli scaldacqua sono ad alta efficienza e assimilate alle rinnovabili, per cui trovano applicazione ideale nei nuovi edifici o nei vecchi di cui si voglia migliorare l’efficienza energetica. Ciò può far innalzare la classe energetica di un appartamento, in alcuni casi da E a C, con importante apprezzamento dell’immobile.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *