Spegnere caldaia conviene quando si va in vacanza?

z575767In linea di principio, non è necessario spegnere la caldaia a gas durante le vacanze estive. Tuttavia, è possibile farlo senza alcun problema, se lo si desidera, ad esempio per risparmiare quel pochissimo gas consumato dovuto alla fiamma pilota. Questo non avrà conseguenze negative.

In tal caso, è necessario spegnere l’interruttore della corrente caldaia e chiudere il gas quando ci si assenta da casa per qualche giorno. Tuttavia, ciò non vale nel periodo invernale. Durante le vacanze invernali, quindi, è meglio consentire alla caldaia di fare il suo lavoro e prevenire il congelamento dei tubi congelati. Quindi in tal caso conviene non spegnerla mai, bensì semplicemente abbassare la temperatura del termostato a valori intorno ai 10 °C, di modo che di solito non si accenda.

Stessa cosa è consigliabile se ci si assenta di casa solo per un week-end: non spegnere mai la caldaia e, se si è d’inverno, regolare la temperatura del termostato a valori bassi ma tali  da garantire che i tubi di casa non congelino. Ovviamente, una casa in pianura non necessita di temperature particolarmente alte per evitare tale congelamento, mentre per una casa di montagna il discorso è diverso. In ogni caso, è sempre bene impostare la caldaia in modalità antigelo, se si dispone di quest’opzione.

Spegnere la propria caldaia a gas è spesso considerata un’esigenza di sicurezza, più che di risparmio. Molte persone temono che possa verificarsi una perdita mentre sono lontane e quindi preferiscono spegnere il gas. Tuttavia, pare una precauzione superflua, sembra. Gli esperti sottolineano sempre che le moderne caldaie sono dotati di un dispositivo di sicurezza. Inoltre, una fuga di gas provoca sempre un odore specifico che i vicini noterebbero subito, e si affronta garantendo un’aerazione adeguata.

Mentre, per quanto riguarda lo spegnimento della propria caldaia per risparmiare, se si è lontani da casa è meglio abbassare il termostato. Non ha senso riscaldare il salotto a 20 °C mentre si è dall’altra parte della città, ma questo non significa che si debba spegnere il riscaldamento completamente. Già la regolazione della temperatura a 16 °C vi consente di risparmiare tra il 10 e il 15%. Le moderne caldaie, inoltre, non utilizzino energia quando non c’è bisogno di calore supplementare.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *