Stufe a combustibile liquido portatili

zz7357Le stufe portatili a combustibile liquido rappresentano una buona scelta per il riscaldamento di singoli locali della vostra casa, se non si dispone di riscaldamento centralizzato, o se si vuole risparmiare sul riscaldamento limitandosi a riscaldare solo certe stanze, oppure per riscaldare delle case poco frequentate – ad es. una seconda casa – nei periodi freddi.

I modelli tradizionali di stufe a combustibile liquido sono a stoppino. Alcune di queste stufe sono disponibili anche nella versione elettronica con accensione a pile. Il combustibile  usato dalle stufe a combustibile liquido può essere cherosene, petrolio o bioetanolo. Un serbatoio da 20 litri può pertanto garantire il riscaldamento di un intero locale per una settimana, rappresentando una forma di riscaldamento comoda ed a basso costo.

Infatti, il prezzo di acquisto è grosso modo compreso fra i 250 ed i 500 euro, mentre ad esempio il prezzo del kerosene da riscaldamento è di circa 1,5 euro al litro, ed è venduto anche in taniche da 20 litri. Dunque, l’utilizzo per una settimana può costare intorno ai 30 euro.

Alcuni vantaggi di queste stufe: possono riscaldare ambienti più grandi rispetto alle stufe elettriche, funzionano anche in caso di black-out e non necessitano di una canna fumaria ma solo di un continuo ricircolo nell’ambiente di aria “nuova”, dato che prelevano ossigeno dall’aria e quindi potrebbero altrimenti saturarla del pericoloso monossido di carbonio.

Un mito duro a cadere è che le stufe ad olio combustibile sono più efficienti rispetto ad altre forme di stufe elettriche. Questo è falso, poiché quando l’elettricità viene prodotta tramite una turbina in una centrale elettrica alimentata con carbone, gas naturale, o olio combustibile, oppure in una centrale nucleare, circa 2/3 dell’energia vengono persi sotto forma di calore, quindi l’elettricità prodotta rappresenta solo un terzo dell’energia del combustibile.

Così, anche se l’efficienza di conversione da elettricità a calore delle stufe elettriche è del 100%, uno dei vantaggi dei combustibili liquidi bruciati direttamente nelle stufe portatili è che gran parte dell’energia originale presente nel combustibile va a riscaldare l’ambiente, non solo il 30%.

Inoltre, le stufe a combustibile liquido sono più efficaci quando si desidera un elevato livello di comfort nella stanza. Questo perché, invece di riscaldare solo direttamente l’aria come fa una stufa elettrica a convezione, o di riscaldare solo gli oggetti da lontano grazie al calore radiante, come fanno le stufe al quarzo, sfruttano entrambi questi canali di riscaldamento.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *