Timer per risparmio energetico: come sfruttarli

zz6427I timer analogici o digitali che si trovano ormai comunemente in commercio sono interruttori temporizzati programmabili che permettono di comandare l’accensione e lo spegnimento di una luce o, ad esempio, di un ventilatore che possono essere fatti funzionare sia per una serie di orari prestabiliti (30, 15, 10, 5 minuti per esempio), sia per una certa durata di tempo.

Questi dispositivi di risparmio energetico a casa sono eccellenti, per esempio, per gli scaldabagni o scaldacqua elettrici, ma sono utili perfino nella loro versione non programmabile, come quella che fa spegnere la ventola nel bagno dopo qualche tempo che si è abbandonata la stanza. Questo fa risparmiare non solo l’energia utilizzata per alimentare la ventola (che è piuttosto limitata), ma anche quella persa quando si pompa aria calda fuori d’inverno.

I timer analogici permettono di impostare accensione e spegnimenti sull’arco delle 24 ore, con passo di mezz’ora o di un quarto d’ora, a seconda dei modelli. Si possono usare con luci festive, lampade, stufe, ventilatori, termoarredo, asciugatrici, lavatrici, macchine da caffè e altri gadget da cucina. L’utilizzo è facilissimo, poiché si tratta di sollevare dei bastoncini di plastica per selezionare gli orari desiderati di accensione di spegnimento e poi attaccare la spina.

Un timer analogico del costo di pochi euro può essere usato anche per controllare proficuamente il modem/router, il computer e le relative periferiche e far sì che siano tutti spenti di notte, risparmiando non solo sui consumi diretti – come nel caso del modem/router, appunto – ma anche sui consumi in stand-by, che sulle periferiche sono sempre presenti.

Pure i timer digitali sono molto utili nella vostra battaglia per risparmiare sulla bolletta energetica. È infatti possibile programmarli per accendere e spegnere i dispositivi come quelli analogici, ma quelli più avanzate consentono di impostare tempi e orari diversi per i diversi giorni della settimana. Considerato che le tariffe biorarie sono oggi diffuse, si può usare questi timer per far funzionare gli apparecchi soprattutto nelle fasce orarie più economiche.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *